Giustizia

A Napoli per l’inclusione sociale dei detenuti

A Napoli per l’inclusione sociale e occupazionale dei detenuti

A Napoli abbiamo avviato il progetto del “Centro Unico per i servizi di manutenzione ordinaria dell’autoparco regionale” che permetterà di intervenire sia sul versante del lavoro e della formazione delle persone detenute che su quello della spending review. Infatti, oltre a dare piena attuazione all’art. 27 della Costituzione attraverso l’inclusione sociale e occupazionale dei detenuti che si occuperanno della manutenzione del parco mezzi della Polizia Penitenziaria, lo Stato risparmierà circa 200 mila euro annui pari ad un taglio di circa il 60% rispetto alla spesa attuale.

 

 

 

Join The Discussion